Un maledetto imbroglio, Pietro Germi (2013)

Il furto avvenuto in un ricco appartamento e il cadavere trovato in un altro appartamento hanno qualcosa in comune? Ingravallo, commissario della Squadra Mobile di Roma, indaga. Liberamente tratto dal romanzo di Carlo Emilio Gadda “Quer pasticciaccio brutto de via Merulana”, fu, quando apparve, il miglior giallo in assoluto del cinema italiano. Preannuncia sia l’imminente commedia all’italiana degli anni ’60 sia le lenti deformanti e impietose con cui Germi racconta la borghesia italiana in Sedotta e abbandonata (1964) e Signori e signore (1965). Nastro d’argento 1960 per la sceneggiatura di Alfredo Giannetti, Ennio De Concini, Germi. (mymovies)

Pietro Germi, regista, sceneggiatore, attore e produttore cinematografico italiano.
Dopo essersi cimentato in film a evidente contenuto sociale e politico, nell’ultima fase della sua carriera ha diretto film che lo hanno fatto considerare un importante esponente della commedia all’italiana dove accanto ai toni umoristici e satirici sopravvivevano in lui le caratteristiche di critica sociale delle sue prime opere.

Tutte le info sull’edizione 2013